Servizio CEnPI per ottenimento agevolazioni imprese energivore

Attualità, Energia e gas, Innovazione e Competitività, Produzione e subfornitura
  • Home    
  • Servizio CEnPI per ottenimento...

Dal 1 gennaio 2018, oltre ad essere stata modificata la struttura di distribuzione degli oneri in bolletta, le componenti “A” (A3, etc…) sono state accorpate nelle componenti “Asos” e “Arim”: la componente A3 è diventata “Asos”, mentre tutte le altre componenti A sono ora comprese nella voce “Arim” (vedasi delibera 481/2017).

 

Il decreto del 21 dicembre 2017 del Ministro dello Sviluppo Economico ha introdotto alcune novità sulle agevolazioni che le imprese a forte consumo di energia elettrica (i cosiddetti “energivori”) possono ottenere sugli oneri si sistema, in particolare sconti sulla componente Asos.

 

Innanzitutto è stata ridotta la soglia di consumo minimo per rientrare nella classificazione di energivori: da 2.400.000 kWh/anno a 1.000.000 di kWh/anno (come media nel triennio 2014-2016).
In aggiunta al requisito di consumo, l’azienda per poter accedere all’agevolazione deve svolgere un’attività manifatturiera che rientri in uno dei seguenti casi:

 

  • opera in uno dei settori indicati nell’Allegato 3 delle Linee Guida CE(Comunicazione 2014/C 200/01)
  • opera in uno dei settori indicati nell’Allegato 5 delle Linee Guida CE e ha un rapporto tra i costi dell’energia elettrica e il valore aggiunto lordo (VAL), calcolato nel triennio 2014-2016, maggiore o uguale al 20 %
  • è presente negli elenchi delle aziende energivore degli anni passati e ha indice di intensità energetica sul fatturato maggiore o uguale al 2 %.

 

Il beneficiario deve registrarsi e seguire una procedura tramite un portale di CSEA (Cassa Servizi Energetici e Ambientali) per l’integrazione o il primo invio delle dichiarazioni attestanti la titolarità dei requisiti delle imprese Energivore per l’anno 2018. Tale portale è disponibile dal 15 maggio 2018 fino al termine attualmente previsto del 15 giugno 2018.

 

Il beneficio verrà riconosciuto direttamente in bolletta a partire dalla competenza gennaio 2018, presumibilmente a partire dalla fattura luglio.

 

I clienti che non presenteranno l’istanza nei tempi e modi previsti perderanno il diritto all’agevolazione.

 

Il servizio è garantito da CEnPI tramite sottoscrizione d’incarico e trasmissione dei documenti richiesti ed è a pagamento solo ad ottenimento dell’agevolazione.

 

 

Per informazioni e assistenza: Sportello Energia (tel. 035.274.217-327-337; e-mail: energia@artigianibg.com).

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©