LEGGE DI BILANCIO 2017: INTERVENTI PER FAVORIRE GLI INVESTIMENTI E INCENTIVI PER L’IMPRENDITORIA

Archivio
  • Home    
  • LEGGE DI BILANCIO 2017: INTERVENTI PER...

La legge di Bilancio per il 2017, approvata lo scorso 7 dicembre, ha apportato una serie di interventi per favorire gli investimenti e incentivi per l’Imprenditoria.

 

Eccoli di seguito:

 

Fondo Centrale di Garanzia PMI

La dote stanziata dal Governo per il Fondo di Garanzia ammonta a 895 milioni di euro. Ulteriori 100 milioni potranno essere individuati a valere sul Programma operativo nazionale (PON) “Imprese e competitività 2014-2020”.

 

Sostegno agli investimenti

L’innovazione digitale è a portata di mano per artigiani e piccoli imprenditori grazie alla misura che potenzia la cosiddetta “nuova Sabatini”, rifinanziandola e ampliandone l’applicazione alla manifattura digitale. Viene così recepita la richiesta di Confartigianato di sostenere la propensione delle piccole imprese ad innovare la produzione.

Viene prorogata a tutto il 2017 la cosiddetta “nuova Sabatini”. Vengono quindi facilitati gli investimenti in beni strumentali attraverso finanziamenti a tassi agevolati. Nella nuova versione il beneficio sale al 50%. Il 20% dei fondi è destinato all’acquisto di tecnologie per la manifattura digitale quali big data, cloud computing, robotica e meccatronica.

 

Crowdfunding per tutte le Pmi

Una misura nel segno dell’innovazione che apre a tutti i piccoli imprenditori la possibilità di realizzare un’idea grazie ai finanziamenti raccolti sulle piattaforme di crowdfunding.

Estesa a tutte le pmi la possibilità di ricorrere all’equity crowdfunding, finora riservato alle sole startup e pmi innovative.

 

Per informazioni:

Ufficio Crediti – (tel. 035.274.283; e-mail: credito@artigianibg.com)

 

 

 

ALTRI INCENTIVI PER L’IMPRENDITORIA

(Si attende l’emanazione degli appositi regolamenti)

 

 

Rifinanziamento Smart & Start

Estese e rafforzate le misure di agevolazione per le startup e le pmi innovative, aumentando a 1 milione di euro l’investimento massimo ammissibile.

È prevista l’esenzione per imposta di bollo e diritti di segreteria per gli atti.

 

Progetti di start-up innovative

Viene sostenuta la nascita e la crescita delle start-up innovative ad alto contenuto tecnologico per stimolare una nuova cultura imprenditoriale legata all’economia digitale, per valorizzare i risultati della ricerca scientifica e tecnologica e per incoraggiare il rientro dei cervelli dall’estero.

Previsti 47,5 milioni per l’anno 2017 e 47,5 milioni per il 2018.

 

Misure per autoimprenditorialità

Più incentivi per i giovani che si mettono in proprio e per le imprese innovative. Come sollecitato da Confartigianato, si rafforzano le misure per stimolare la creatività delle nuove generazioni e per assecondare la modernizzazione del nostro tessuto produttivo.

“NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO” è l’incentivo destinato ai giovani fino a 35 anni e le donne che vogliono avviare una micro o piccola impresa. Sono previsti 47,5 milioni per l’anno 2017 e 47,5 milioni per l’anno 2018.

 

Investimenti e sviluppo infrastrutturale

Rifinanziato il Fondo per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale e industriale del Paese.

La dotazione economica prevede finanziamenti di 1.900 mnl nel 2017, 3.150 mln nel 2018, 3.500 mln nel 2019 e 3.000  mln ogni anno dal 2020 al 2032.

 

 

Clicca qui per vedere tutte le altre novità della legge di Bilancio per il 2017

 

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©