MACCHINE PER LA LAVORAZIONE DEL LEGNO: NORMA UNI PER I COSTRUTTORI

LEGNO E ARREDO, Legno e Arredo: Falegnami, Mobilieri, MECCANICA, Produzione e subfornitura, Subfornitura e Meccanica di Precisione
  • Home    
  • MACCHINE PER LA LAVORAZIONE DEL LEGNO:...

La sicurezza dei macchinari per la lavorazione del legno è l’aspetto che deve essere privilegiato in ogni situazione sia lavorativa che di svago o fai da te. Ecco perché la Commissione Sicurezza si è occupata di recepire anche in lingua italiana la norma internazionale EN ISO 19085-1.

La serie di norme internazionali ISO 19085 fornisce i requisiti tecnici di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la lavorazione del legno. Interessa progettisti, fabbricanti, fornitori e importatori delle macchine e include un elenco di voci informative che il fabbricante deve fornire all’utilizzatore.

 

Nello specifico la UNI EN ISO 19085-1 fornisce i requisiti di sicurezza e le misure per la riduzione dei rischi relativi alle macchine per la lavorazione del legno durante il funzionamento, la regolazione, la manutenzione, il trasporto, l’assemblaggio, lo smantellamento, la disattivazione e la demolizione e che sono comuni alle macchine utilizzate nell’industria della lavorazione del legno. È applicabile alle macchine per la lavorazione del legno, fisse e movibili quando esse sono utilizzate come previsto e nelle condizioni previste dal fabbricante.

Per i pericoli pertinenti ma non significativi, per esempio bordi taglienti del telaio della macchina, è necessario fare riferimento alla ISO 12100.

La UNI EN ISO 19085-1 è destinata ad essere utilizzata unitamente alle altre parti della ISO 19085, applicabili ai tipi specifici di macchine. Non è applicabile a macchine destinate all’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive o a macchine fabbricate prima della data della sua pubblicazione. Inoltre, le macchine per aspirazione ed estrazione di polveri sono trattate nella EN 12779.

 

 

 

Per informazioni:

Ufficio Aree di Mestiere – Alfredo Perico (Tel. 035.274.292; e-mail: alfredo.perico@artigianibg.com).

 

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©