BIGLIETTO OMAGGIO PER I SOCI PER IL CONCERTO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, IL 22 NOVEMBRE A BERGAMO

Eventi, Home, Movimento Donne Impresa, Tutti i mestieri
  • Home    
  • BIGLIETTO OMAGGIO PER I SOCI PER IL...

Confartigianato Imprese Bergamo, assieme al suo Movimento Donne Impresa ti offre un biglietto gratuito riservato agli associati per partecipare al concerto “My Favorite Things” organizzato dalla Proloco di Bergamo in collaborazione con il Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo e l’Associazione Aiuto Donna, nell’ambito della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si terrà mercoledì 22 novembre alle ore 20.45 al Creberg Teatro di Bergamo.

 

Confartigianato e il proprio Movimento Donne sostengono con convinzione questa manifestazione che fa seguito alle molteplici iniziative messe in campo negli ultimi anni per educare al rispetto di genere e aiutare le donne a prevenire e gestire le situazioni più a rischio, attraverso l’apprendimento delle tecniche di reazione utili a neutralizzare le aggressioni.

 

Il concerto prevede un programma accattivante, con brani italiani e internazionali, tratti dal repertorio lirico, pop e jazz, che con sapienza reinterpretano il passato in chiave moderna in un’escalation di emozioni, con un tocco di elettronica per meglio esprimere lo spirito dei tempi.

 

Si esibiranno il soprano Silvia Lorenzi e la vocalist Gabriella Mazza accompagnate dai musicisti Fabio Brignoli (tromba e flicorno), Paolo Manzolini (chitarre e elettronica), Giovanni Colombo (pianoforte e tastiere), Marco Gamba (basso e contrabbasso) e Stefano Bertoli (batteria e percussioni).

Inoltre il coro femminile Gli Harmonici diretto da Fabio Alberti.

 

 

Gli associati possono partecipare gratuitamente ritirando i biglietti omaggio presso la Segreteria del nostro Movimento Donne Impresa (Tel. 035 274 236 – e-mail: SegreteriaMovimentoDonne@artigianibg.com)

 

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©