PUBBLICATA LA NORMA EN 816 RUBINETTERIA

Home, IMPIANTI, Impiantistica, Termoidraulici
  • Home    
  • PUBBLICATA LA NORMA EN 816 RUBINETTERIA

Anche il rubinetto fa la sua parte! Si potrebbe dire che in una stanza da bagno il livello di comfort può essere apprezzato anche attraverso l’uso di un rubinetto che risponda alle aspettative.

In quest’ottica la commissione “Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio” ha recepito, anche in italiano, la norma EN 816 che si occupa di rubinetteria. Nello specifico questo documento si applica a rubinetti singoli o miscelatori con chiusura automatica destinati all’applicazione sanitaria nelle stanze da bagno. Non si applica ai rubinetti di scarico degli orinatoi e WC o ai rubinetti con apertura automatica.

 

La norma UNI ENE 816 specifica le caratteristiche di marcatura, di identificazione, igienico-chimiche, dimensionali, di tenuta, di resistenza alla pressione, idrauliche, di durata meccanica e acustica dei rubinetti a chiusura automatica. Le prove descritte nella norma sono prove tipo (prove di laboratorio) e non prove di controllo qualità eseguite durante la produzione.

Inoltre, la rubinetteria a chiusura automatica deve essere conforme alla specifica per l’igiene e la protezione dal riflusso in conformità alla UNI EN 1717 “Protezione dall’inquinamento dell’acqua potabile negli impianti idraulici e requisiti generali dei dispositivi atti a prevenire l’inquinamento da riflusso“. Infine, le valvole di ritorno non utilizzate devono essere conformi alla UNI EN 13959 “Valvole di ritegno anti-inquinamento – DN da 6 a 250, famiglia E, tipo A, B, C e D”.

 

 

Per informazioni:
Ufficio Aree di Mestiere – Marco Trussardi (tel. 035.274.355; e-mail: marco.trussardi@artigianibg.com).

 

 

Per vedere le altre notizie sul tuo settore CLICCA QUI

 

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©