IL “RISCHIO” E LA ISO 9001:2015
IL 20 SETTEMBRE UN SEMINARIO SU COME MIGLIORARE LE PRESTAZIONI, RIDUCENDO IL RISCHIO

Archivio
  • Home    
  • IL “RISCHIO” E LA ISO...

Il rischio è spesso pensato come un concetto negativo, ma il “pensiero basato sul rischio” può aiutare a identificare anche le “opportunità” che dovrebbero essere considerate come “il lato positivo del rischio”.

Il concetto di rischio è sempre stato implicito nella norma ISO 9001; il cambiamento più significativo della revisione 2015 stabilisce un approccio sistematico al rischio, cercando di rendere le imprese proattive e non reattive, abituandole cioè a ridurre effetti indesiderati e promuovendo il miglioramento continuo.

 

Cogliere o meno un’opportunità comporta livelli di rischio differenti. Per questo motivo il concetto di rischio abbraccia gli obiettivi strategici di una organizzazione, i suoi accordi con i Clienti e cosa le organizzazioni devono fare per soddisfare quegli accordi e i fattori che possono influenzare i propri obiettivi. Il “rischio” è l’effetto che questa incertezza ha sugli obiettivi dell’Organizzazione.

 

Per cogliere questi spunti proposti dalla revisione della norma ISO 9001: 2015 e per aiutare le imprese a essere maggiormente competitive, Confartigianato Imprese Bergamo organizza insieme a Lloyd’s Register – LRQA un seminario che si terrà

 

MERCOLEDI’ 20 SETTEMBRE 2017 ALLE ORE 18.30

Auditorium Calegari – Confartigianato Imprese Bergamo

Via Torretta, 12 – Bergamo

 

ISCRIVITI SUBITO.

E’ GRATUITO!

Clicca qui per iscriverti

 

Per informazioni:

Ufficio Innovazione & Qualità (tel. 035/274293-291-248; e-mail: innovazione@artigianibg.com)

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©