SUBAPPALTATORI IN CONTRATTI CON LA P.A.: FATTURA ELETTRONICA DAL 1° LUGLIO

Fiscale e Tributi, Home, Tutti i mestieri
  • Home    
  • SUBAPPALTATORI IN CONTRATTI CON LA...

Dal 1° luglio è obbligatoria la fatturazione elettronica per i subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese operanti nel quadro di un contratto di appalto con un’amministrazione pubblica.

Tale obbligo troverà applicazione per i rapporti fra i soggetti titolari del contratto di appalto con la Pubblica Amministrazione e coloro di cui si avvale, con esclusione dei passaggi successivi.

 

In sostanza: l’impresa A stipula un contratto di appalto con una Pubblica Amministrazione ed un subappalto con le imprese B e C per la realizzazione di alcune opere. Le operazioni fra A e la Pubblica Amministrazione sono già da tempo documentate da fattura elettronica, ma dal 1° luglio anche quelle intercorrenti da B e C con A dovranno essere comprovate da fattura elettronica (e indicare inoltre CIG e CUP).

 

I subappalti successivi che si dovessero instaurare fra B/C ed altri soggetti (D, E, F…), invece, rimarranno documentati dalla tradizionale fattura.

È necessario quindi, in questa prima fase, che tutti i soggetti subappaltatori richiedano anche la PEC ai loro appaltatori (di appalti pubblici), canale tramite il quale dovranno inviare la fattura elettronica. Successivamente, dal 1° gennaio 2019 l’obbligo di fatturazione elettronica riguarderà tutti i soggetti.

 

Per informazioni rivolgersi ai nostri uffici territoriali di riferimento. CLICCA QUI per l’elenco completo.

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©