WBL 2.0 – SI È CONCLUSO IL PROGETTO BABYQ

Education, Internazionalizzazione e Competitività, Progetto WBL 2.0
  • Home    
  • WBL 2.0 – SI È CONCLUSO IL...

Durante le prime settimane di giugno si è concluso il progetto BabyQ: un’iniziativa nata a gennaio nell’ambito del piano europeo WBL 2.0 – Work Based Learning 2.0 al quale Confartigianato Imprese Bergamo ha aderito in qualità di partner. Il progetto vede come capofila la società valenciana Esmovia, in collaborazione con altri 4 partner europei (PIXEL Associazione Culturale, Italia; Epimorfotiki Kilkis, Grecia; Dundee and Angus College, Scozia; eMundus, Lithuania) e si pone come obiettivo principale il miglioramento della cooperazione tra scuole e aziende.

 

Tra le diverse attività promosse da WBL 2.0 è prevista la produzione di Real Case Scenarios: casi studio in grado di fornire esempi reali che permettano agli studenti di mettere in pratica i propri studi e le proprie abilità, cercando di soddisfare una necessità specifica espressa dall’imprenditore che viene preventivamente intervistato da Confartigianato Imprese Bergamo.

 

BabyQ è il frutto della collaborazione tra l’impresa Food Service s.n.c di Matteo Breda e l’Istituto Tecnico Commerciale e Turistico Vittorio Emanuele II ed ha previsto il coinvolgimento di tre studenti delle classi 4° e 5° dell’indirizzo commerciale dell’istituto, nella realizzazione di un’analisi di mercato volta alla misurazione del grado di interesse nei confronti di un nuovo macchinario ideato dall’imprenditore per la cottura controllata dei cibi, da parte dei distributori lombardi di macchinari da cucina.

 

Gli studenti si sono cimentati in una capillare raccolta di informazioni anche attraverso la partecipazione alla fiera Golositalia, che ha permesso di trovare un elevato numero di contatti di distributori, ai quali sono state successivamente inviate una scheda prodotto e una brochure aziendale. È stato così possibile, procedere a un ulteriore contatto con ognuna delle imprese, durante il quale è stato proposto un sondaggio di gradimento i cui risultati sono in seguito stati elaborati e consegnati al titolare di Food Service s.n.c..

 

 

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Internazionalizzazione (tel. 035.274.220: e-mail: euroservice@artigianibg.com).

 

Categorie delle News


CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©