F-GAS: ESTESA LA VALIDITÀ DELLE CERTIFICAZIONI E SOSPESI I TERMINI PER LA COMUNICAZIONE IN BANCA DATI

Attualità, Coronavirus, Home, Impiantistica
  • Home    
  • F-GAS: ESTESA LA VALIDITÀ DELLE...

Informiamo tutti gli impiantisti e i riparatori di elettrodomestici che sono in possesso di una certificazione F-GAS in scadenza nel periodo 31 gennaio 2020-15 aprile 2020 che il Ministero dell’Ambiente ha pubblicato una circolare che estende la validità di tale certificazione fino al 15 giugno 2020.

Come riportato nella circolare viene applicata la norma generale di rinvio/sospensione di tutte le scadenze contenuta nel DL Cura Italia (comma 2 art. 103 DL n.18 del 17 marzo 2020) alle norme in tema di F-GAS.
Saranno gli stessi Organismi di certificazione accreditati a provvedere all’estensione della validità delle certificazioni al 15 giugno 2020, tramite l’accesso alla loro pagina riservata del Registro telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate.

Per tutti gli altri schemi di certificazione che prevedono una verifica diretta dei processi realizzativi sul posto (ISO 9001, ecc), gli audit di certificazione, sorveglianza e/o di rinnovo dovranno essere effettuati in modalità “da remoto”, utilizzando sistemi di Information Technology (IT), sempre che non sia possibile posticipare la verifica (scelta da preferire).

Per scaricare il testo completo della Circolare del 23 marzo 2020 del Ministero dell’Ambiente CLICCA QUI.

 

 

Inoltre il Ministero dell’Ambiente (MATTM) ha risposto ad un quesito di Confartigianato in tema di FGAS (Circolare della Direzione Politiche Economiche del 27/03/20 prot. 410), con la Circolare ministeriale del 6 aprile.
Il Ministero conferma l’interpretazione di Confartigianato sugli aspetti applicativi dell’articolo 103, comma 1, del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, con particolare riferimento alla sospensione delle sanzioni per mancata comunicazione nella banca dati dal 23 febbraio al 15 aprile: “……….In pratica tutti i termini vengono traslati di 52 giorni. Trattandosi di sospensione (e non di proroga) a far data dal 15 aprile i termini inizieranno nuovamente a decorrere partendo da quello già̀ maturato al 22 febbraio….”.

Pertanto con particolare riferimento al termine di 30 giorni per la comunicazione alla Banca Dati di tutti gli interventi effettuati in tale periodo si conferma che il conteggio è sospeso dal 23 febbraio al 15 aprile 2020 compresi, e riprenderà a decorrere dal 16 aprile.
Per scaricare il testo completo della Circolare del 6 aprile 2020 del Ministero dell’Ambiente CLICCA QUI

Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.
Per leggere le altre notizie puoi consultare la pagina del nostro sito internet:  https://confartigianatobergamo.it/category/coronavirus/

 

  • Contenuto non disponibile
    Clicca qui oppure su "Accetto" nel banner in cima alla pagina per visualizzare correttamente

Categorie delle News

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©

Su questo sito utilizziamo cookies tecnici per fornire le funzionalità del sito e vogliamo utilizzare anche cookies analitici di terza parte per analizzare il nostro traffico e cookies di profilazione che ci servono per personalizzare i contenuti e fornire le funzioni dei social media. Questi ultimi sono disattivati a meno che l’utente non ne accetti l’utilizzo. Per avere più informazioni CLICCA QUI. Se sei d’accordo con l’attivazione dei cookies analitici e di profilazione clicca sul bottone “Acconsento” qui di fianco. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close