Odontotecnici: richiesta incontro col Sottosegretario al Ministero della Salute

Benessere, Home, Odontotecnici
  • Home    
  • Odontotecnici: richiesta incontro col...

Confartigianato Odontotecnici, unitamente con Cna, ha inviato nei giorni scorso una richiesta di incontro a Marcello Gemmato, Sottosegretario al Ministero della Salute con delega “alle competenze in materia di odontoiatri e farmacisti, nell’ambito delle professioni sanitarie”.

 

La lettera ha messo in evidenza la situazione normativa obsoleta e assolutamente inadeguata che penalizza un comparto essenziale nell’ambito della filiera della salute dentale, così come riconosciuto dal Regolamento Europeo che attribuisce ai fabbricanti di dispositivi medici su misura un ruolo di primo piano, imponendo una serie di adempimenti orientati all’ottimizzazione del prodotto.

 

In particolare, è stato sottolineato come, negli ultimi anni, il settore odontotecnico sia stato pienamente coinvolto nel processo di evoluzione tecnologica che ha caratterizzato il settore dentale e nella digitalizzazione dei processi, rendendo quanto mai necessaria l’adozione da parte dei fabbricanti di misure organizzative e gestionali per garantire che i prodotti realizzati rispettino i requisiti della legislazione dell’UE nonché l’applicazione delle necessarie procedure per la redazione del fascicolo tecnico e della dichiarazione di conformità prima dell’immissione del prodotto sul mercato.

 

È stato altresì evidenziato che i limiti e i divieti dettati dal R.D. n. 1334/1928 impediscono la valorizzazione e la responsabilizzazione delle funzioni e del ruolo attribuiti dal Regolamento ai fabbricanti di dispositivi medici su misura e rendono di fatto inapplicabili alcune disposizioni, con particolare riferimento a quelle relative alla sorveglianza post market ed alla vigilanza. Una situazione, questa, che ingenera mancanza di chiarezza rispetto alla titolarità della produzione di dispositivi medici odontoiatrici e che, oltre a penalizzare fortemente la categoria, si ripercuote negativamente sul prodotto e quindi sulla salute del cittadino, il quale si trova spesso a non avere certezze rispetto alla qualità e ai costi della protesi.

 

Infine, nell’auspicare un pronto riscontro alla richiesta di un momento di confronto nell’ambito del quale approfondire tali tematiche, è stata manifestata la massima disponibilità delle Organizzazioni all’individuazione di ogni sinergia utile a restituire alla categoria il ruolo e lo spazio professionale necessari al sereno e responsabile svolgimento dell’attività, nel comune obiettivo della massima tutela della salute collettiva.

 

 

Per ulteriori informazioni: Area Benessere – referente: Paola Caccia (tel. 035.274.311; e-mail: paola.caccia@artigianibg.com).

 

Categorie delle News

PROSSIMI EVENTI

giugno

27giu19:3020:30ADR: adempimenti e formazione obbligatoria anche per le imprese che producono rifiuti pericolosi | Giovedì 27 giugno ore 19.30 | Clusone

luglio

03lug18:3020:30Dogane senza stress: nuovi consigli per le PMI | Mercoledì 3 luglio ore 18.30

04lug19:3020:30ADR: adempimenti e formazione obbligatoria anche per le imprese che producono rifiuti pericolosi | Giovedì 4 luglio ore 19.30 | Pasticceria Acquario | Via V. Veneto,70 Sant'Omobono Terme.

11lug19:3020:30ADR: adempimenti e formazione obbligatoria anche per le imprese che producono rifiuti pericolosi | Giovedì 11 luglio ore 19.30 | Delegazione di Bonate Sopra, Via Lega Lombarda,10

22lug19:3020:30ADR: adempimenti e formazione obbligatoria anche per le imprese che producono rifiuti pericolosi | Lunedì 22 luglio ore 19.30 | Sede Confartigianato Imprese Bergamo

25lug19:3020:30ADR: adempimenti e formazione obbligatoria anche per le imprese che producono rifiuti pericolosi | Giovedì 25 luglio ore 19.30 | Sala Civica Vanzone, Via Comi 123 Calusco D'Adda

agosto

Nessun evento

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©
X