EMISSIONI IN ATMOSFERA DI SOSTANZE CANCEROGENE, MUTAGENE, TOSSICHE PER LA RIPRODUZIONE. ENTRO IL 28 AGOSTO TRASMISSIONE AGLI ENTI COMPETENTI DI UNA RELAZIONE PER RIDURNE L’IMPATTO EMISSIVO

Archivio
  • Home    
  • EMISSIONI IN ATMOSFERA DI SOSTANZE...

Entro il 28 agosto 2021  tutti i gestori di impianti esistenti e autorizzati ex art. 269/AUA e AIA, che impiegano nel ciclo produttivo materie prime classificate H340/H350/H360 o estremamente preoccupanti, dovranno trasmettere agli Enti Competenti (Provincia) una relazione in cui valutano la disponibilità di sostituirle al fine di ridurne l’impatto emissivo.

 

Sono infatti state introdotte modifiche al Testo Unico Ambientale che prevedono, per ogni azienda interessata, un costante controllo delle qualità di materie prime che possano dare origine a emissioni di sostanze classificate come sopra indicato; il datore di lavoro, nella fase di identificazione, potrà tener conto e considerare l’effettiva rilevanza in emissione per poi analizzare la possibilità e disponibilità di alternative. Il provvedimento introdotto richiede una periodicità quinquennale o in occasione di nuove classificazioni di prodotti/sostanze già in uso.

 

Risultano escluse dall’obbligo di trasmissione le attività autorizzate “in via generale” ex art. 272 c. 2 e 3 o considerate con emissioni “scarsamente rilevanti”.

Scarica qui la Delibera Regionale.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Ambiente & Sicurezza (ambiente@artigianibg.com;  tel: 035.274.266).

  • Contenuto non disponibile
    Clicca qui oppure su "Accetto" nel banner in cima alla pagina per visualizzare correttamente

Categorie delle News

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©

Su questo sito utilizziamo cookies tecnici per fornire le funzionalità del sito e vogliamo utilizzare anche cookies analitici di terza parte per analizzare il nostro traffico e cookies di profilazione che ci servono per personalizzare i contenuti e fornire le funzioni dei social media. Questi ultimi sono disattivati a meno che l’utente non ne accetti l’utilizzo. Per avere più informazioni CLICCA QUI. Se sei d’accordo con l’attivazione dei cookies analitici e di profilazione clicca sul bottone “Acconsento” qui di fianco. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close