Caro materiali: pubblicato il Decreto che individua i materiali per il secondo semestre 2021

Antennisti, Caldaisti, Costruzioni, Edili, EDILIZIA, Elettricisti, Frigoristi, IMPIANTI, Impiantistica, Parquettisti, Serramentisti, Termoidraulici, Tinteggiatori e Stuccatori
  • Home    
  • Caro materiali: pubblicato il Decreto...

Finalmente pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale di ieri sera, il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS) che contiene l’elenco dei materiali da costruzione che hanno subito gli aumenti di costo più significativi e per i quali può essere presentata istanza di compensazione dei prezzi.

Il Decreto individua, in particolare, le variazioni percentuali dei singoli prezzi superiori all’8% intervenute nel secondo semestre 2021: i materiali e i relativi prezzi e percentuali di aumento sono individuati nell’allegato 1 del provvedimento stesso.

 

Rispetto al precedente Decreto (relativo al primo semestre 2021) è maggiore il numero dei materiali individuati e sensibile l’impennata delle percentuali di costo registrate nel secondo semestre 2021.

Ricordiamo che la compensazione dei prezzi può essere riconosciuta solamente per i materiali individuati nel Decreto utilizzando le percentuali di incremento individuate, alle quali deve essere sottratta la percentuale del 8%, che rappresenta una franchigia a carico dell’appaltatore. Inoltre vale per le lavorazioni eseguite e contabilizzate dal Direttore Lavori nel secondo semestre 2021.

 

Gli aumenti, inoltre, saranno riconosciuti per i contratti che erano in corso di esecuzione alla data del 25 luglio 2021 (data di entrata in vigore della legge di conversione del Decreto).

 

Per ottenere l’aumento, è necessario presentare all’Amministrazione l’istanza di compensazione per le variazioni in aumento, allegando la necessaria documentazione entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del Decreto ministeriale e quindi entro il 27 maggio 2022.

 

Per aiutare le imprese a presentare le istanze, abbiamo predisposto un fac simile che può essere utilizzato come traccia, che sarà inviato a mezzo email a tutte le aziende associate.

Ricordiamo, infine, che entro il prossimo 30 settembre si attende la pubblicazione del Decreto Ministeriale che individua i materiali che hanno subito gli aumenti del primo semestre 2022.

 

Per ogni altra informazione ti invitiamo a visionare:

 

FONTE CONFARTIGIANATO TRENTO

 

Per informazioni:
Ufficio Aree di Mestiere – Marco Trussardi (tel. 035.274.355; e-mail: marco.trussardi@artigianibg.com).

Categorie delle News

PROSSIMI EVENTI

giugno

Nessun evento

luglio

01lug19:0021:00Venerdì 1 Luglio 19:00 | Autotrasportatori: webinar di approfondimento sulle ultime novità normative

07lug19:0023:00Giovedì 7 Luglio 19:00 | Evento estivo Movimento Giovani Imprenditori

07lug20:3022:30Giovedì 7 Luglio 20:30 | Autoriparatori: DARE VALORE alla Manodopera del Meccatronico, Carrozziere e Gommista

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©
X