Filiere produttive: nuovo bando regionale per l’innovazione dei processi

Archivio
  • Home    
  • Filiere produttive: nuovo bando...

Regione Lombardia ha pubblicato un nuovo bando volto a sostenere l’avvio di nuove filiere ed ecosistemi ed il rafforzamento di filiere già costituite, sviluppando interconnessioni tra imprese a sostegno dell’innovazione dei processi e dell’organizzazione, anche attraverso interventi di digitalizzazione, a favore della sostenibilità e per l’aggiornamento e riqualificazione della forza lavoro.

 

 

Con una dotazione finanziaria complessiva pari a 4 milioni di euro, possono beneficiare dell’iniziativa i seguenti soggetti:

1. Filiere che abbiano presentato domanda entro il 15 settembre 2022 e che abbiano ottenuto riconoscimento da Regione Lombardia entro il 15 ottobre 2022.

2. Aggregazioni di imprese già costituite o da costituirsi ed operanti nell’ambito di una o più filiere produttive e/o ecosistemi industriali, produttivi ed economici che, pur rappresentando una filiera, non hanno partecipato alla Manifestazione di interesse sopra citata.

Entrambe le tipologie dovranno:

– essere composte da almeno 10 imprese aventi ciascuna una sede sul territorio lombardo, anche rientranti in ambiti geografici separati tra loro e in settori economici diversi accomunate da un medesimo obiettivo rispondente alle finalità del presente bando
– presentare un accordo sottoscritto dai tutti i partner di progetto che dovrà contenere i ruoli e gli impegni, anche in termini economici di tutti i soggetti interessati, al fine del raggiungimento degli obiettivi del progetto.

 

 

Andando nel dettaglio, si tratta di un contributo a fondo perduto, importo massimo per progetto euro 400.000 a copertura delle spese ammesse nei limiti del 50% per le PMI e del 15% per l’eventuale grande impresa che collabora attivamente alla realizzazione del progetto.

Le grandi imprese potranno ottenere il contributo soltanto se collaborano effettivamente con le PMI nell’ambito del progetto e se le PMI coinvolte sostengono almeno il 30% del totale dei costi ammissibili.

Per essere ammessi al contributo i progetti devono:
– essere realizzati nell’ambito della sede operativa delle imprese ubicata sul territorio lombardo
– prevedere un importo di spesa minimo di euro 200.000
– essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di partecipazione al bando
– essere ultimati con spese sostenute, quietanzate e rendicontate entro il 30 ottobre 2023.

La domanda di partecipazione al bando deve essere trasmessa dal capofila della filiera o dell’aggregazione di imprese dal 5 settembre 2022 (ore 11:00) fino al 17 ottobre 2022 (ore 17:00).

Per ulteriori informazioni: Sportello Bandi infobandi@artigianibg.com 035.274.333

Categorie delle News

PROSSIMI EVENTI

dicembre

05dic17:0019:3033^ Conferenza Organizzativa - "WELFARE-IL BENESSERE LAVORATIVO Rimettiamo in moto l'entusiasmo, i desideri, la speranza” - Lunedì 5 dicembre ore 17.00 - Auditorium Calegari

06dic17:3019:00Martedì 6 Dicembre ore 17.30-19.00 | Evento online I martedì dell'Innovazione | L'impresa Sociale: ipotesi e forme a sostegno dei progetti del territorio

13dic10:3012:00Martedì 13 Dicembre ore 10.30-12.00 | Evento online I martedì dell'Innovazione | Interfacce digitali e interazioni uomo macchina

gennaio

10gen10:3012:00Martedì 10 Gennaio ore 10.30-12.00 | Evento online I martedì dell'Innovazione | La "Nuova Sabatini"

17gen10:3012:00Martedì 17 Gennaio ore 10.30-12.00 | Evento online I martedì dell'Innovazione | Ambiente e microimpresa a valore artigiano

24gen10:3012:00Martedì 24 Gennaio ore 10.30-12.00 | Evento online I martedì dell'Innovazione | Il viaggio nell'innovazione

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©
X