NUOVO “SPORTELLO BONUS CASA”: UNA BUSSOLA TRA LE AGEVOLAZIONI PER I LAVORI NELLE ABITAZIONI E PER LA CESSIONE DEL CREDITO

Attualità, Credito e servizi finanziari, Fiscale e Tributi, Tutti i mestieri
  • Home    
  • NUOVO “SPORTELLO BONUS CASA”: UNA...

È nato in Confartigianato Imprese Bergamo il nuovo “Sportello bonus casa” che si propone di dare consulenza agli artigiani per quanto riguarda il Superbonus e i bonus legati alla ristrutturazione e riqualificazione degli immobili, con particolare attenzione allo sconto in fattura e alla cessione del credito di imposta.

 

A chi è rivolto?

Lo sportello è rivolto alle imprese del settore Casa (impiantisti, edili, installatori serramenti) che, per il bene della clientela e del mercato, si trovano a dover far fronte ad una normativa che le appesantisce di una serie di incombenze complesse. Il nostro accompagnamento le può aiutare a offrire soluzioni concrete e consulenza ai loro clienti aumentandone la soddisfazione e fidelizzazione.

Della consulenza dello sportello possono beneficiare in generale anche le imprese associate, per quanto riguarda i lavori effettuati nelle loro abitazioni private in qualità di committenti.

 

Cosa fa lo sportello?

Il servizio, realizzato da un team composto dagli esperti dell’ufficio Fiscale e dell’ufficio Credito, con la collaborazione di professionisti esterni, offre consulenza alle imprese del settore casa già da prima di effettuare i lavori, inquadrando l’intervento nella corretta detrazione spettante (Bonus ristrutturazioni 50%, ecobonus 50% e 65%, bonus facciate 90% sismabonus e superbonus 110%.). Ricordiamo infatti che ogni detrazione prevede specifici requisiti e caratteristiche, a seconda dei quali l’intervento può rientrare in diverse fattispecie (ad esempio semplice ristrutturazione o ecobonus o superbonus).

 

L’obiettivo è quello di consigliare l’imprenditore, aiutandolo a preparare un preventivo, definire quali sono le percentuali da poter detrarre, ed aiutarlo, se richiestogli dal cliente, per la gestione delle pratiche da inoltrare all’Enea e all’Agenzia delle Entrate e, ulteriormente, per lo sconto in fattura e la cessione del credito di imposta.

 

Cosa sono lo sconto in fattura e la cessione del credito?

Le norme prevedono la possibilità per i clienti di chiedere all’azienda che ha fatto i lavori, lo sconto in fattura della percentuale corrispondente al credito di imposta: in questo modo il cliente cede il credito di imposta all’impresa e paga la parte rimanente dell’importo.

Spesso però l’impresa o non ha la capienza o non ha la capacità finanziaria per gestire questo credito (considerato anche che, tranne superbonus e sisma bonus, gli altri bonus hanno tempi di rientro di 10 anni).

C’è quindi una soluzione alternativa per trasformare questo credito in liquidità: le banche possono acquistare il credito di imposta.

 

I pro e i contro di sconto in fattura e cessione del credito

La cessione del credito è un modo interessante per accontentare il cliente e rendere possibili interventi di un certo peso, tuttavia si tratta di una procedura abbastanza complessa, che comporta adempimenti tecnico burocratici che non sono da sottovalutare e che ha dei costi da tenere in considerazione. Infatti, oltre alle spese procedurali, occorre sapere che il credito ceduto non viene integralmente pagato dagli Istituti di credito, ma solo una sua percentuale (ad esempio l’80% del valore per i crediti in 10 anni).

 

Come ti aiutiamo nella cessione del credito?

Qualora si decida per la cessione del credito, l’ufficio Credito di Confartigianato Imprese Bergamo insieme all’Ufficio Fiscale segue l’impresa passo passo nella profilazione sulla piattaforma a cui occorre iscriversi per questo adempimento e verifica la correttezza di tutta la documentazione richiesta (es. studio di fattibilità, Ape iniziale, ape prospettica, ape finale ecc.).

Se serve documentazione di grado elevato, è possibile ottenerla e verificarla in collaborazione con i nostri partner esterni. Quindi l’impresa viene accompagnata in tutti gli step del percorso e nelle relazioni con l’istituto di credito, fino al completamento della procedura.

 

 

Per informazioni e per richiedere un appuntamento è possibile rivolgersi allo

Sportello bonus casa (tel. 035.274.386 – e-mail: bonus.casa@confartigianatobergamo.it).

 

 

  • Contenuto non disponibile
    Clicca qui oppure su "Accetto" nel banner in cima alla pagina per visualizzare correttamente

Categorie delle News

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©

Su questo sito utilizziamo cookies tecnici per fornire le funzionalità del sito e vogliamo utilizzare anche cookies analitici di terza parte per analizzare il nostro traffico e cookies di profilazione che ci servono per personalizzare i contenuti e fornire le funzioni dei social media. Questi ultimi sono disattivati a meno che l’utente non ne accetti l’utilizzo. Per avere più informazioni CLICCA QUI. Se sei d’accordo con l’attivazione dei cookies analitici e di profilazione clicca sul bottone “Acconsento” qui di fianco. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close