TARGATURA DEGLI IMPIANTI TERMICI
CODICE IDENTIFICATIVO UNIVOCO

CAIT, Caldaisti, Frigoristi, IMPIANTI, Impiantistica, Termoidraulici
  • Home    
  • TARGATURA DEGLI IMPIANTI TERMICI

Come ribadisce la recente normativa regionale, è assolutamente vietato applicare una nuova Targa Curit ad impianti già targati.

Nel caso di ristrutturazione dell’impianto termico o nei casi di sostituzione del generatore, anche quando cambia il vettore energetico, la Targa Curit dell’impianto NON deve essere cambiata.

Oltre alla targa diventa di fondamentale importanza anche la matricola del generatore; questa deve essere riportata, nella modulistica regionale, corretta, leggibile e completa.

Ricordiamo che la Targa Curit è legata all’ubicazione dell’impianto termico e non al generatore.

Occorre procedere al rilascio di una nuova targa solo nei casi di trasformazione di un impianto termico centralizzato in più impianti autonomi o viceversa.

 

Attenzione: la normativa regionale, parzialmente modificata rispetto alla normativa nazionale, raggruppa in un unico libretto di impianto con unica targa tutti gli apparecchi collegati ad un medesimo sistema di distribuzione dell’energia termica (fluido vettore acqua).

Il sistema di distribuzione è quell’insieme di elementi che trasmettono il fluido termovettore dal generatore ai sistemi di emissione e utilizzazione, come radiatori, ventilconvettori, pannelli radianti.

Invece gli apparecchi privi di un sistema di distribuzione dell’energia termica (fluido vettore aria/aria, a puro titolo di esempio: moduli radianti a gas, generatori d’aria calda, split) vengono raggruppati in un unico libretto di impianto con unica targa se climatizzano la stessa unità immobiliare.

 

Per “Unità Immobiliare” si intende parte, piano o appartamento di un edificio progettati o modificati per essere usati separatamente.

Gli impianti composti da più generatori sono soggetti a manutenzione differenziata, in base alla potenza al focolare o utile nominale di ciascun apparecchio, come indicato nell’articolo 14 del DGR 3965 del 31/07/2015, salvo diverse indicazioni del costruttore, installatore o manutentore.

 

 

Per informazioni:
Sportello C.A.I.T. (tel. 035.274.296-200; e-mail: cait@artigianibg.com).

 

 

 

  • Contenuto non disponibile
    Clicca qui oppure su "Accetto" nel banner in cima alla pagina per visualizzare correttamente

Categorie delle News

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©

Su questo sito utilizziamo cookies tecnici per fornire le funzionalità del sito e vogliamo utilizzare anche cookies analitici di terza parte per analizzare il nostro traffico e cookies di profilazione che ci servono per personalizzare i contenuti e fornire le funzioni dei social media. Questi ultimi sono disattivati a meno che l’utente non ne accetti l’utilizzo. Per avere più informazioni CLICCA QUI. Se sei d’accordo con l’attivazione dei cookies analitici e di profilazione clicca sul bottone “Acconsento” qui di fianco. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close