ACCONCIATORI: NUOVA NOTA DELLA PREFETTURA. AMMESSI SPOSTAMENTI SOLO NEI COMUNI CONTIGUI E IN CASI PARTICOLARI

Acconciatori, Benessere, Coronavirus, Home, Lobby e rappresentanza
  • Home    
  • ACCONCIATORI: NUOVA NOTA DELLA...

Comunichiamo che la prefettura di Bergamo ha fornito in data 17/11/2020 ulteriori chiarimenti in merito alla possibilità di spostarsi al di fuori del Comune di residenza al fine di usufruire dei servizi attivi

 

La Prefettura nel fare riferimento alla sua nota del 16/11/2020, aggiunge che “in conformità agli orientamenti espressi dalla Prefettura di Milano, che ha acquisito sul punto il parere del Ministero dell’Interno, non assume alcuna rilevanza nella disciplina degli spostamenti tra comuni il rapporto fiduciario tra consumatori ed esercenti, sia che questi vendano beni previsti dall’ allegato 23 del Dpcm, sia che eroghino servizi ammessi ai sensi dell’ allegato 24.

Di conseguenza non sono ammessi gli spostamenti basati su sul predetto rapporto di fiducia in assenza del vincolo della contiguità territoriale in quanto gli stessi determinerebbero una elusione in concreto del dettato normativo”

Inoltre nella sua nota del 16/11/2020, la Prefettura di Bergamo ribadiva che “ si ritiene ammissibile la mobilità ultra comunale sia nei casi in cui non vi sia un’ adeguata offerta dei beni e servizi predetti nel Comune di residenza, sia quando la distanza sia minima, addirittura minore di quella infra comunale”.

 

Nel frattempo, segnaliamo che la Prefettura di Milano sopracitata con nota del 16/11/2020, prendendo a riferimento una  FAQ pubblicata sul sito della presidenza del Consiglio dei Ministri il 15 novembre, ha confermato che “viene ammesso lo spostamento in comuni contigui, sia dove non ci sia nel proprio territorio di residenza un punto vendita che possa soddisfare le proprie esigenze, sia quando ci sia una maggiore offerta anche in termini di migliore convenienza economica nei punti vendita siti in comuni vicini.

 

 

Visto quanto sopra riteniamo che gli spostamenti siano consentiti, oltre che nel proprio Comune di residenza, SOLO nei COMUNI CONTIGUI (confinanti) e SOLTANTO in questi casi, che dovranno essere autocertificati:

1) dove non ci sia nel proprio territorio di residenza un punto vendita che possa soddisfare le proprie esigenze

2) quando ci sia una maggiore offerta anche in termini di migliore convenienza economica

3) quando la distanza sia minima, addirittura minore di quella infra comunale

 

 

Ricordiamo che, per gli spostamenti, in occasione dei controlli di polizia, gli interessati dovranno autodichiarare il motivo dello spostamento tramite modulo SCARICABILE QUI.

 

 

Per chiarire i vostri dubbi potete contattare l’ufficio Aree di Mestiere (tel. 035.274.311-355 – areedimestiere@artigianibg.com) o l’ufficio di Delegazione di riferimento.

 

  • Contenuto non disponibile
    Clicca qui oppure su "Accetto" nel banner in cima alla pagina per visualizzare correttamente

Categorie delle News

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©

Su questo sito utilizziamo cookies tecnici per fornire le funzionalità del sito e vogliamo utilizzare anche cookies analitici di terza parte per analizzare il nostro traffico e cookies di profilazione che ci servono per personalizzare i contenuti e fornire le funzioni dei social media. Questi ultimi sono disattivati a meno che l’utente non ne accetti l’utilizzo. Per avere più informazioni CLICCA QUI. Se sei d’accordo con l’attivazione dei cookies analitici e di profilazione clicca sul bottone “Acconsento” qui di fianco. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close