I valori e il codice etico

  • Home    
  • I valori e il codice etico

Confartigianato Imprese Bergamo intende generare valore sia per l’impresa associata, sia per il territorio in cui opera, creando nel rapporto associativo le condizioni e il contesto-guida che consentano all’imprenditore di soddisfare i propri clienti e di realizzare i propri obiettivi.

 

Nel compiere la sua missione, basa le proprie azioni su alcuni valori/principi fondamentali:

 

  • Orientamento al cliente e suo ascolto
  • Fiducia e fidelizzazione degli associati
  • Rispetto – Rigore – Etica, caratteristiche distintive dell’artigianato bergamasco
  • Competenza, sviluppando la preparazione di personale sempre più professionale e capace d’interpretare e comunicare i rapidi cambiamenti del mercato/ambiente circostante
  • Metodo, attraverso regole certe e condivise di gestione e di controllo dell’operatività che garantiscano il costante monitoraggio e ottenimento degli obiettivi prefissati
  • Innovazione, individuando, progettando e sviluppando servizi sempre in linea con i bisogni degli associati, dell’evoluzione del mercato, della tecnologia e della legislazione vigente
  • Network – Fare rete – Integrazione – Sinergia, attraverso il coinvolgimento di tutte le parti interessate e la partecipazione del personale al miglioramento continuo dei processi e delle prestazioni di servizio
  • Efficacia – Valore sociale ed economico, nella convinzione di essere soggetto utile alla crescita economica e sociale del sistema associativo.

Il codice etico

Dal 2010 Confartigianato Imprese Bergamo si è dotata di un Codice Etico che rappresenta lo strumento di portata generale per la promozione della condotta etica aziendale. Il Codice Etico si propone di ribadire e fare rispettare ai Collaboratori l’insieme dei valori etici e dei principi morali cui l’Associazione fa costante riferimento nell’esercizio delle proprie attività.
All’interno del Codice Etico vengono definite:

 

La visione
L’Associazione vuole diventare un modello e un esempio di:

  • Orientamento all’associato/cliente
  • Gestione e sviluppo dei dipendenti
  • Crescita “sana”
  • Rispetto delle regole

 

La missione
L’Associazione intende creare valore per le imprese e per il territorio.
Le disposizioni contenute nel Codice Etico si applicano a tutti i Collaboratori che, senza alcuna eccezione, devono uniformare ai principi enunciati nel Codice Etico lo svolgimento delle singole mansioni nell’ambito delle proprie responsabilità. I Terzi sono altresì incoraggiati al rispetto dei principi ivi definiti.

 

I principi inerenti la gestione
Confartigianato Imprese Bergamo attua una gestione amministrativa, contabile e finanziaria volta ad assicurare, oltre a una sana e corretta gestione, la continuità aziendale nell’interesse dei Collaboratori, dei Terzi, dei Clienti/Associati e in generale di tutti i soggetti portatori d’interesse. Il sistema di contabilità aziendale garantisce la registrazione di ogni operazione di natura economico/finanziaria nel rispetto delle norme vigenti.

 

Rapporto con i clienti/associati
Confartigianato Imprese Bergamo crede in un rapporto con il Cliente/Associato fondato su: fiducia, correttezza, lealtà e riconoscimento delle differenti prerogative professionali e tecniche.
È fatto divieto ai Collaboratori di promettere e svolgere pratiche di favore e di utilità dei Clienti/Associati, atte a costituire disparità di trattamento o posizioni di privilegio nell’erogazione dei servizi resi.
Ogni comunicazione rivolta all’esterno avente carattere informativo, formativo, promozionale o di rappresentanza, realizzata in forma documentale, informatica o verbale, ed effettuata nei confronti di soggetti esterni (artigiani associati, artigiani non associati, istituzioni, cittadini, altre parti interessate) avviene nel rispetto dei ruoli, delle gerarchie associative, dei processi interni dell’Associazione e delle relative procedure.

 

Rapporto con i collaboratori
Confartigianato Imprese Bergamo uniforma i propri processi di valutazione del personale al rispetto dei principi e valori enunciati nel Codice Etico, secondo criteri comparativi basati sul merito.
L’Associazione prevede l’ottimizzazione dell’impiego delle risorse umane, uniformando al criterio della ricerca della massima efficienza e del raggiungimento degli obiettivi i propri processi decisionali in materia. A tal fine le risorse umane vengono impegnate seguendo criteri di merito, d’efficacia e d’efficienza, nel rispetto della Legge, della Contrattazione Collettiva Aziendale applicata e dei principi etici di riferimento.

CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO p.iva 02351170168 - c.f. 80021250164 | Copyright ©